Omniscient Reader Viewpoint: la miglior recensione mai letta

Su Goodreads, l’utente Kristalia scrive la miglior recensione di Omniscient reader viewpoint (ORV). https://www.goodreads.com/book/show/43802732-omniscient-reader-s-viewpoint-vol-1

Devo tradurtela in italiano. Se hai letto il libro concorderai con me.

Valutazione: 6/5

Questa storia è il racconto di un lettore che voleva cambiare la sua conclusione.⸥

ORVreview.txt (seconda edizione riveduta dopo la conclusione)

Ora che ho finito questi libri, lasciatemi dire una cosa: avete mai visto un libro così bello da farvi piangere? Beh, gustatevi questo e leggetelo, perché questo libro è un capolavoro bellissimo che mescola ogni singolo cliché televisivo, rovesciato o meno, utilizzando saggiamente ogni elemento – i personaggi, l’ambientazione, i media moderni, la fantasia, l’horror, il thriller… È un grande fiume di emozioni – che si riducono tutte a un unico obiettivo: la sopravvivenza. Ma, qual è il senso della sopravvivenza se nessuno di voi è lì a testimoniare la fine?

(E la cosa migliore è che è completamente tradotto!)

A questo punto, ho così tanti sentimenti su questo libro. Questo è un loop temporale perfetto, una distopia perfetta, un’apocalisse perfetta e uno scenario perfetto. Non ci sono buchi nella trama perché tutto è scritto con cura e anche i dettagli più piccoli possono essere collegati per formare un quadro più ampio. Ad esempio, i collegamenti tra i capitoli tra 180 e 530 e così via.

Quando ho iniziato a leggere questo libro, tutto ciò a cui pensavo era: tutto sarà spiegato? La risposta è sì. È stato fatto così dannatamente bene che non c’è dubbio che questo possa essere considerato un capolavoro. Bisogna avere due cervelli galattici enormi come ShingShong per scrivere qualcosa del genere e non fallire nel collegare tutto.

Non solo la storia, ma i personaggi in questa storia sono sbalorditivi. Anche se ci sono tre personaggi principali nel libro, ci sono circa 15 cosiddetti personaggi secondari – ma sono tutti così ben fatti che potresti chiamarli tranquillamente un gruppo di deuteragonisti. Tutti sono molto sviluppati, hanno le proprie storie e, cosa più importante, sono tutti diversi e hanno enormi differenze nelle loro personalità.

“Il gesto di capire qualcuno inizia ammettendo che non sai nulla di quella persona.”

Le protagoniste femminili in questo libro sono assolutamente straordinarie. Non sono superficiali. Non soffrono del Test di Bechdel – lo superano gloriosamente.

Una così ampia varietà di personaggi è stupefacente… Ci sono davvero pochi autori che possono realizzare un simile exploit e io ho già letto 1000 libri, quindi questo dice qualcosa del livello di scrittura.

STORIA E PERSONAGGI:

Il punto di vista dell’osservatore onnisciente riguarda Kim Dokja che ha letto un libro in precedenza. E quel libro è sempre stato lì per lui – e gli ha salvato la vita. Era l’unico seguace di quel libro che ha più di 3100 capitoli per 10 anni. È sempre stato lì per lui, anche attraverso alti e bassi nella vita. E un giorno, è stato completato – l’ultimo capitolo della storia è stato finalmente pubblicato. Ma poi, nello stesso momento, nello stesso giorno, il mondo è finito e il libro di cui aveva letto si è fuso con la realtà in cui stava vivendo.

Ciò che rende interessante l’intero libro è proprio Kim Dokja. Sa tutto del mondo, sa quasi tutto sulle creature, ma il suo punto forte è la sua conoscenza dei personaggi che improvvisamente sono diventati persone reali. E sa come manipolarli, come farli aiutare e come sopravvivere in questo mondo e come capovolgere questo nuovo mondo e i loro governanti.

Dopo tutto, i protagonisti dello spettacolo sono le Costellazioni: esseri di poteri straordinari che scelgono i loro pedoni con cui giocare, dandogli uno stigma per sopravvivere agli scenari. Li premiano con monete per migliorare se stessi e le loro abilità.

Eppure, nonostante Kim Dokja sfrutti al massimo la sua conoscenza di questo mondo, non può cambiare una cosa: è molto difficile da portare dalla sua parte il protagonista di questo mondo – e molto difficile collaborare con lui. Yoo Jonghyuk è intrappolato in un loop temporale (regressione) che inizia dall’inizio degli scenari ogni volta che muore, e nel momento in cui incontra Kim Dokja, sta vivendo la sua terza regressione. Eppure, Kim Dokja sa che YJH ha sopravvissuto a dozzine di regressioni e ogni volta che lo fa, lo cambia. YJH è orgoglioso, solitario e omicida, che in realtà non si fida più di nessuno, ma c’è ancora quel piccolo frammento dentro di lui che urla che non vuole restare da solo… Ma ogni volta che muore, il mondo finisce con lui e quindi per lui… avere relazioni con gli altri è una perdita di tempo e un peso per i suoi sentimenti. (Ma Kim Dokja cambia questo).

L’altra variabile sconosciuta sono gli esseri umani veri che sono stati trascinati con lui come il suo collega Yoo Sangah (eccellente nelle lingue, diligente, eccezionale), uno dei suoi capi Han Myungoh (che inizialmente inizia come un vero e proprio bastardo, ma successivamente migliora), Lee Gilyoung (un bambino adottato da KDJ e salvato perché vedeva cose e lo sapeva. LGY è un ragazzo che è stato gettato in una situazione davvero difficile). Kim Dokja non può leggere attraverso di loro e quindi deve guadagnarsi la loro lealtà e l’affetto attraverso le sue azioni.

Nel frattempo, personaggi del libro come Jung Heewon (qualcuno che non è mai stato salvato prima, qualcuno il cui potenziale è così alto da poter massacrare il cielo), Lee Hyunsung (un soldato e un uomo che ha bisogno di incoraggiamento ma è in realtà molto coraggioso, ma ha bisogno di liberarsi dal seguire gli ordini), Lee Jihye (che ha molti problemi a causa del trauma della sua stessa sopravvivenza attraverso il primo scenario) sono personaggi che Kim Dokja può influenzare.

Infine, c’è anche Han Sooyoung… l’apparente terzo personaggio principale e la sua introduzione avviene più avanti nel romanzo quindi parlarne significherebbe spoiler. Lei è tutto. È sfrontata, autoritaria, davvero intelligente e dedicata che non si fermerà davanti a nulla per raggiungere i suoi obiettivi.

E la cosa migliore di tutte, la relazione di tutti e tre i personaggi principali. Di come tutti seguano il cliché dell’anima gemella e di come tutti completino la vita l’uno dell’altro. In breve, se uno di loro venisse tolto dall’immagine, gli altri non sarebbero vivi. Questo è quanto dipendono l’uno dall’altro. Questo è quanto le loro storie, le loro vite, significano l’una per l’altro.

Purtroppo non posso scrivere tutto su di loro a causa degli spoiler, ma… è incredibile. (Amo un brutto ratto con le ali, un angelo, un re scimmia, un drago immaturo, un bastardo depressivo sunfish regresso, un bastardo con un velo, un autore straordinario, un collega perfetto e una donna adorabile, un capo che diventa migliore, una spadaccina retta, un soldato tenero e carino, due ragazzi che ho adottato (lo ha fatto anche il ratto), una Baaaht, un dokkaebi sottovalutato, una scolaretta con un’immaginazione sfrenata, un dottore che ha bisogno di una pausa, una biondina carina, l’ essere più piccolo e potente dell’universo, il grande mezzo titano, cani, una sorella dimenticata, un dio della morte innamorato di sua moglie, sua moglie che spacca, un dio ubriaco, un dio con un treno, e infine un 4° muro!)

[A qualcuno del genere, dire che non è solo alcune volte non cambierà improvvisamente nulla.]

[Devi dirglielo, stare sempre accanto a lui, e ribadirlo per lui.]

[Fino a quando non si rende conto che non è più veramente solo.]

COMPLESSIVO:

Personaggi: 6/5 – Eccellenti, vi faranno urlare e piangere.

Personaggi secondari: 6/5 – Eccellenti e punto forte di questo libro. Sono un supporto e un grande aiuto e un sostegno emotivo in questo mondo sottosopra.

Storia: 6/5 – complessa, unica, eccellente costruzione del mondo.

Umorismo e angoscia: 5/5 – volete piangere molto, sentirvi tristi e essere davvero felici. Ecco fatto.

Recensione In originale

Rating: 6/5

This tale was a story of a reader who wanted to change its conclusion.⸥

ORVreview. txt (second revised edition after finishing)

Now that I am done with these books, let me tell you something: Have you ever seen a book so beautiful you started crying? Well feast your eyes and read this, because this book is a beautiful masterpiece that blends every single tvtrope being subverted or not, wisely uses everything – the characters, the setting, the modern media, the fantasy, horror, thriller… It’s a huge bundle of emotions – that all comes down to one goal: survival. But, what point is there to survival if none of you are there to witness the end?

(Best of all, it’s fully translated!)

At this point, I have so many feelings about this book. This is a perfect time loop, a perfect dystopia, a perfect apocalypse, and a perfect scenario. There are no plot holes because everything is so carefully written and even the smallest details can be connected to form a bigger picture. For example, chapter connections between 180+530 and so on and on.

When I started reading this book, all I thought about was this: Will everything be explained? The answer is yes. It was done so damn well that there is no doubt that this can be considered a masterpiece. You have to have 2 huge galaxy brains like ShingShong to write something like this and not fail at connecting everything.

Not just the story, but the characters in this one are stunning. Even though there are three main characters in the book, there are around 15 so called side characters – but they are all so well done that you could just straight up call them a group of deuteragonists instead. Everyone is highly developed, they have their own histories and best of all – they are all different and have huge difference in their personalities.


“The act of understanding someone started off with admitting that you didn’t know anything about that person.”

The female characters in this book are absolutely amazing. They are not shallow. They don’t suffer from The Bechdel Test – they pass it gloriously.

Such a wide variety of characters is stunning… There are really few authors that can pull of such a feat and I have read 1000 books already, so this is saying something about the the level of writing.

STORY AND CHARACTERS:

Omniscient reader’s viewpoint is about Kim Dokja who once read a book. And that book has always been there for him – and it saved his life. He was the only follower of that book that has over 3100 chapters for 10 years. It’s always been there for him, even through his ups and downs in life.
And one day, it was completed – the last chapter of the story was finally published. But then, at the same time, same day, the world ended and the book he read about blended with the reality he was living in.

What makes this whole book this damn interesting is exactly Kim Dokja. He knows everything of the world, he knows almost all about the creatures, but his strongest point is his knowledge of characters that are suddenly real people. And he knows how to manipulate them, how to make them help him and how to survive in this world and how to turn this new world and their rulers upside down.

After all, the main runners of the show are Constellations: beings of amazing powers that chose their pawns to play with by giving them Stigma in order to survive the scenarios. They award them with coins in order to improve themselves and their abilities.

And yet, no matter how much Kim Dokja abuses his knowledge of this world, he can’t change one thing: the protagonist of this world is very hard to get on his side – and very hard to work together. Yoo Jonghyuk is stuck in a time loop (regression) that starts from the beginning of the scenarios every time he dies, and at the moment where he meets Kim Dokja, he is living through his third regression. And yet, Kim Dokja knows that YJH has survived dozen of regressions and every time he does, it changes him. YJH is prideful, loner and murderous man who doesn’t really trust anyone anymore, but there is still that tiny bit inside him that screams that he doesn’t want to stay alone… But whenever he dies, the world ends with him and thus for him… having relationships with others is waste of time and a burden on his feelings. (But Kim Dokja changes that).

The other unknown variable are the real humans that have been dragged with him like his coworker Yoo Sangah (excellent at languages, hardworking, outstanding), one of his bosses Han Myungoh (who at first starts as a huge scum, but later changes to better), Lee Gilyoung (a child KDJ adopted and saved because he saw things and he just knew. LGY is a kid who was thrown into a really difficult situation). Kim Dokja cannot read through them and thus he needs to earn their loyalty and affections through his own actions.

Meanwhile, book characters like Jung Heewon (someone who was never saved before, someone whose potential is so high she can slaughter the heavens), Lee Hyunsung (a soldier and a man who needs encouragement but is actually really brave, but he needs to break free from following orders), Lee Jihye (who has many issues due to trauma of her own survival through the first scenario) are someone that Kim Dokja can affect.

Finally, there is also Han Sooyoung… the apparent third main character and her introduction is later in the novel so talking about her would have to go under spoilers. She’s everything. She’s sassy, bossy, and really smart and dedicated person who would stop at nothing to achieve her goals.

And the best of all, the relationship of all three of the main characters. Of how they all fit the soulmate trope and how they all complete each other’s life. In short, if one of them was removed from the picture, the others wouldn’t be alive. That’s how much they depend on each other. That’s how much their stories, their lives, mean to each other.

I sadly can’t type everything about them because of spoilers, but… it’s amazing. (I love one ugly rat with wings, one angel, one monkey king, one immature dragon, one regresso depresso sunfish bastard, one secretive bastard with a veil, one amazing author, one perfect collegue and adorable woman, one boss that becomes better, one righteous swordswoman, one soldier cutie bear, two kids I adopted (so did the rat), one Baaaht, one dokkaebi who is underestimated, one schoolgirl with wild imagination, one doctor that needs a break, one golden haired cutie, the smallest and the most powerful being in the universe, the huge half titan master, dogs, one forgotten sister, death god in love with his wife, his wife that kicks ass, one drunk god, one god with a train, and finally a 4th wall!)


[To someone like that, telling him that he’s not alone a few times won’t suddenly change anything.]
[You need to tell him, always be next to him, and reaffirm it for him.]
[Until he realizes that he’s truly not alone anymore.]

OVERALL:

Characters: 6/5 – Excellent, will make you scream and cry. One rat man especially and one sunfish.
Side characters: 6/5 – Excellent and strong point of this book. They are a support and huge help and emotional crutch in this messed up world.
Story: 6/5 – complex, unique, excellent world building.
Humor and angst: 5/5 – do you want to cry a lot and feel sad and actually be happy. there you go.

Condividi il tuo amore
Avatar photo
Senpai Il Bestia

Manolo Macchetta legge fumetti da sempre, ma è solo con l'arrivo di Akira e della Granata Press che entra nel buco nero da cui ancora non è uscito. Senpai il bestia è il suo pet-project, dove posta il punto di vista di un GenX sui manga, Manhwa e LitRPG

Il suo blog ufficiale è https://manolo.macchetta.com

Articoli: 79

Lascia una risposta