Makima è un diavolo in Chainsaw Man? Ecco la spiegazione dei poteri di Makima (Spoilers)

Makima di Chainsaw man è un diavolo? Che poteri ha? Muore alla fine?

Vediamo di rispondere a queste domande… sapendo che ci sono spoiler

C’è molto interesse riguardo alle origini dei personaggi dell’anime e del manga di The Chainsaw Man.

Il manga è calibrato benissimo: alcuni hanno un passato oscuro o motivazioni che non vengono alla luce fino al momento giusto, e le loro azioni o abilità influiscono direttamente su questo.

Makima è uno di questi personaggi, su cui non si capisce molto all’inizio.

Makima si vede che è una grande stratega in grado di muovere i pezzi sulla scacchiere e esercitando una influenza insolito su chi le sta intorno. Date queste informazioni e: Makima è un diavolo in Chainsaw Man?

Bene, dopo aver esplorato l’intera prima saga della serie, abbiamo una risposta per voi. Tuttavia, vi avvertiamo: ci sono spoiler importanti.

Makina è Immortale in Chainsawman?

Perché Makima non è morta in Chainsaw Man? Probabilmente è una delle molte domande che vi attraversano la mente dopo aver visto l’inizio dell’arco di Katana Man, dato che parte con Makima che prende un proiettile dritto alla testa. Eppure, è di nuovo in piedi e pronta a combattere in pochissimo tempo, decimando i sottoposti di coloro che osano alzare una mano contro di lei e i suoi subordinati all’interno della Divisione 4. Allora come lo ha fatto? È stato attraverso qualche tipo di contratto con il diavolo, o le cose sono ancora più complicate di quanto appaiano? Be’, dopo aver esaminato tutto ciò che è disponibile dalla serie, abbiamo una risposta per te.

Tieni presente però: ci sono spoiler enormi per il culmine della serie in arrivo

[spolier] Per farla breve, Makima non è morta nell’arco di Katana Man in Chainsaw Man perché in realtà è il Diavolo del Controllo.

Anche se ciò normalmente significherebbe che almeno sarebbe stato ferito dallo sparo, si è liberata di questo attraverso un contratto che ha con il Primo Ministro giapponese. Per il contratto, può sopravvivere a ferite mortali trasferendole a un civile giapponese preso a caso.

In cambio, protegge il Giappone da altri paesi e dai loro diavoli attraverso i suoi poteri e quelli di coloro che sono sotto il suo controllo.

Come tale, è stato in grado di sopravvivere allo sparo e andarsene senza un graffio trasferendo la ferita mortale a una persona a caso.

A sua volta, è così che lo vediamo assistere i suoi subordinati così rapidamente dopo, poiché non doveva preoccuparsi di riprendersi da ferite o danni.

[/spoiler]

Makina in Chainsaw man è un majin / devilman oppure un diavolo?

Spoiler
 Makima è un diavolo in Chainsaw Man.

E’ il Diavolo del Controllo, che si nutre e diventa più potente dalla paura umana di essere controllati o dominati da un’altra persona o entità.

Questo le dà il potere di controllare e manipolare gli altri attraverso i poteri della suggestione, l’ipnosi e il controllo mentale, tutti i quali utilizza per accumulare subordinati che può usare per ottenere posizioni di potere all’interno del governo giapponese. Questo a sua volta le permette di acquisire un maggiore controllo su persone al potere e, di conseguenza, sulla popolazione del Giappone.

Ma se Makima è un diavolo com’è che nessuno sembra saperlo?

Questo probabilmente ti fa porre un’altra domanda: perché le persone non sanno che Makima è un diavolo in Chainsaw Man?

Spoiler

La risposta è abbastanza semplice: Makima non vuole che lo sappiano. Vuole che rimangano ignoranti della sua vera identità, poiché ciò le rende più facili da controllare. Può quindi usarli come pedine nel suo vero obiettivo: guadagnare la fiducia di Denji e costringerlo a manifestare completamente il Diavolo della Motosega in modo da poterlo mettere sotto il suo controllo e detenere un potere indefinito sul mondo.

Pertanto, tiene segreta la sua identità fino alla fine della serie, dove quasi prende il completo controllo di Denji.

Questo spiega anche il comportamento di Kishibe.

Quindi Makina è buona o cattiva? Qual è l’obiettivo di Makina?

Spoiler

Tutto questo viene mantenuto segreto fino al culmine della saga di Pubblica Sicurezza di Chainsaw Man, dove viene rivelato che lei è la vera villain della prima serie.

Attraverso l’uso delle sue abilità, ha stabilito una presa all’interno del Giappone che intende usare per prendere il controllo di tutta l’umanità. Lo ha fatto manipolando le informazioni rilasciate sull’esistenza del Diavolo della Pistola, facendo sembrare che fosse ancora in libertà quando in realtà era sotto il controllo di altri governi come deterrente per tenerli a bada l’uno con l’altro e con se stessa.

Come risultato, sempre più persone sono passate sotto il suo comando fino a quando non è diventata abbastanza potente da combattere e sconfiggere il Diavolo della Pistola.

Questo, a sua volta, è entrato in un altro dei suoi piani: avrebbe usato Denji, l’ospite del Diavolo della Motosega, per consumare e cancellare altri Diavoli spezzando lo spirito e costringendo la Manifestazione completa del Diavolo della Motosega.

Quindi avrebbe combattuto il Diavolo della Motosega e dimostrato di essere più potente di esso, permettendole di controllarlo e ordinargli di divorare qualsiasi Diavolo volesse per garantire il suo regno eterno sia degli umani che dei Diavoli.

Come riesce Denji a sconfiggere Makima?

Spoiler
Abbiamo appena visto che alla fine della serie, viene rivelato che Makima è il Diavolo del Controllo e che ha manipolato i molti personaggi nella serie nella tentativa di diventare onnipotente. Di conseguenza, Denji ha dovuto ucciderla per impedirle di prendere il controllo dell’umanità e privarli della loro libera volontà attraverso i suoi poteri e l’istituzione di un regime dittatoriale guidato da lei.

L’unico problema è che cercare di ucciderla in modo tradizionale causerebbe il danno subito da lei a essere trasmesso a un cittadino giapponese a caso grazie al suo contratto con il Primo Ministro giapponese. Ecco perché essere colpiti alla testa, esplosi dal Diavolo della Pistola e attaccati attraverso altri mezzi non sembrava mai danneggiarla

Fortunatamente, Denji trova una soluzione a questo problema. Dopo averla resa inabile nella loro ultima lotta, Denji la taglia a pezzi e la mangia, tenendo sempre presenti i suoi sentimenti d’amore per lei. Ciò fa sì che il suo contratto con il Primo Ministro giapponese non si attivi, poiché si attiverebbe solo in caso di attacco maligno nei suoi confronti.

Ciò fa sì che i resti di Makima vengano separati e distribuiti in tutto il paese in modo tale da non poter rigenerarsi. Quindi muore e torna all’inferno, liberando coloro che sono ancora vivi dal suo controllo e salvando il mondo dalla sua dominazione.

Makima muore in Chainsaw man?

Spoiler
Il piano di prendere il dominio del mondo fallisce, con la conseguente morte di Makima per mano di Denji.

il Diavolo del Controllo si reincarna in Cina come una giovane ragazza di nome Nayuta. Questa ragazza Viene poi portata da Denji dal suo mentore Kishibe, che lo convince a prendere Nayuta sotto la sua ala protettiva.

Denji viene quindi informato da Pochita nei suoi sogni che il Diavolo del Controllo ha sempre desiderato creare connessioni genuine con le persone. Pochita chiede quindi a Denji di mostrare a Nayuta la stessa gentilezza che ha cambiato il cuore di Pochita, e Denji accetta.

Denji si propone di allevarla con abbastanza amore e affetto in modo che non diventi mai tanto malvagia come quando lui la conosceva per la prima volta.

Da allora, Nayuta non è stata mostrata mentre compie atti malvagi, e ora è probabile che rimanga pacifica grazie all’influenza di Denji su di lei.

Speriamo che questo chiarisca se Makima muore o meno in Chainsaw Man.

Abbiamo parlato di

Avatar photo
Senpai Il Bestia

Manolo Macchetta legge fumetti da sempre, ma è solo con l'arrivo di Akira e della Granata Press che entra nel buco nero da cui ancora non è uscito. Senpai il bestia è il suo pet-project, dove posta il punto di vista di un GenX sui manga, Manhwa e LitRPG

Il suo blog ufficiale è https://manolo.macchetta.com

Articoli: 71

Lascia una risposta